PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DELLA LISTA
“CAMBIA ROVIGO”
ELEZIONI COMUNALI ROVIGO 2019

INDICE


 

Premessa

“Cambia Rovigo” si ispira ai valori della democrazia liberal-popolare ed europea.  Il momento storico, repentino di cambiamenti, costringe, anche gli Amministratori  degli enti territoriali, a vigilare affinché vengano sempre rispettati i principi costituzionali. Pur nella consapevolezza che un’Amministrazione deve gestire al meglio ogni ambito di propria competenza, una particolare attenzione sarà rivolta alle fasce più deboli ed al lavoro, questioni, peraltro, strettamente collegate tra loro. Ognuno dovrà avere un’opportunità di crescita. “Cambia Rovigo” vuole rimarcare il ruolo, quale concreta e sostanziale forma di democrazia, dei Consiglieri Comunali, anche dei ragazzi,  che dovranno indicare  priorità e indirizzare di conseguenza  Sindaco e Giunta. L’operato dell’Amministrazione  dovrà considerare il ruolo delle altre Istituzioni, non solo locali,  per agire in modo condiviso e per dare maggior azione concreta alle iniziative. Il programma che segue contiene elementi di indirizzo, da realizzare durante il periodo di mandato, senza che possa ritenersi esclusa qualsivoglia altra tematica.

L’ETICA DELL’AMMINISTRATORE

“Cambia Rovigo” si impegna al rispetto di regole etiche basilari. L’Amministratore deve rifiutare raccomandazioni che, a parte gli aspetti penali,  creano disparità di trattamento e non fanno altro che creare sfiducia nel sistema. Chi amministra deve dare l’esempio, con il proprio comportamento, di correttezza e di rispetto delle regole democratiche. Modi e toni  moderati  dovranno agevolare l’ascolto. L’amministratore dovrà spiegare che, per primo, il Comune è tenuto al rispetto delle Leggi Nazionali e Regionali. L’Amministratore dovrà imparare ad ascoltare, a  riflettere e  a  decidere. La moderazione dei modi non dovrà mai far venir meno la determinazione. Chi amministra deve assumersi la responsabilità del proprio ruolo. Le scelte dovranno essere effettuate sempre nell’ottica dell’interesse collettivo  e non del consenso personale o di gruppo. L’Amministratore che  non rispetta dette indicazioni sarà invitato a dimettersi.

Bilancio Comunale

“Cambia Rovigo” è consapevole della situazione critica delle casse comunali. A tal fine si impegna a:

  • Affrontare con urgenza il problema noto come Lodo Baldettiallo scopo di definire un’annosa controversia e procedere, poi, con le risorse che si saranno liberate a porre in essere gli interventi indispensabili.
  • Coinvolgere il Consiglio Comunale per individuare le priorità in considerazione delle risorse disponibili.
  • Intercettare ogni possibile contributo regionale, statale ed europeo al fine di porre in essere e realizzare progetti nell’interesse della collettività.
  • Instaurare un costante confronto con le Fondazioni esistenti per interventi condivisi.
  • Considerare ed incentivare il “baratto amministrativo” come uno strumento di reciproca collaborazione tra Amministrazione e Cittadino.

Società partecipate

“Cambia Rovigo”, pur nella consapevolezza che le partecipate svolgono una funzione importante, si impegna a:

  • Attivare ogni iniziativa al fine di ridurre le esposizioni debitorie in essere.
  • Focalizzare le attività delle partecipate per la realizzazione di obiettivi altrimenti difficilmente raggiungibili, tenuto conto che le società partecipate devono essere strumenti operativi dell’Amministrazione.
  • Indirizzare le Amministrazioni delle partecipate verso disinvestimenti qualora ciò sia più conveniente per l’Amministrazione Comunale.

Lavoro e attività

“Cambia Rovigo” è consapevole che il lavoro crea indipendenza economica e di conseguenza dà dignità alla persona. Per tale fondamentale ragione si impegna a :

  • favorire l’insediamento di nuove attività.
  • supportare le attività in essere. Il supporto dell’Amministrazione sarà nell’ambito delle proprie specifiche competenze. Si potrà far luogo a censimenti delle varie realtà per poter conoscere appieno le problematiche, a confronti con le associazioni di categoria, con i sindacati e con i portatori di interessi. Nei limiti delle risorse di bilancio si dovranno  deliberare agevolazioni  fiscali. L’Amministrazione dovrà semplificare le procedure, ridurre i tempi delle pratiche. Il supporto dovrà avvenire anche attraverso un implemento  se non una ridefinizione delle strategie con gli altri Enti di competenza (Regione, Provincia e società partecipate). L’Amministrazione dovrà sfruttare al meglio ogni possibile opportunità che la Comunità Europea  potrà offrire, accantonando, sempre nei limiti di bilancio,  le somme necessarie per i cofinanziamenti.
  • Progettare aree riservate ad attività di vendita di prodotti tipici per caratterizzare l’identità della Città di Rovigo.
  • Incrementare iniziative al fine di aumentare l’offerta culturale e turistica ed enogastronomica.
  • Creare, stante l’importanza,  uno specifico referato per l’agricoltura, l’industria, l’artigianato, il commercio e di tutte le attività produttive, da assegnare ad un assessore tra quelli già nominati.

Sicurezza

“Cambia Rovigo” è consapevole che la sicurezza dei cittadini è garantita anche dal Corpo di Polizia Municipale oltre che dalle altre Forze dell’Ordine. E’ altrettanto consapevole che l’attuale sede di Via Oroboni  non è consona. Si impegna a:

  • Individuare una struttura idonea e funzionale.
  • Potenziare l’organico operativo attraverso una miglior organizzazione degli incarichi, facendo svolgere  corsi di formazione, implementando la strumentazione necessaria, istituendo un turno serale, in particolare nel periodo estivo, e con l’assunzione di personale.
  • Favorire la presenza del “Vigile” su tutto il territorio.
  • Aggiornare il  piano comunale di emergenza.
  • Implementare la video sorveglianza.
  • Segnalare ed intervenire nelle opportune sedi (Prefetto e Procura) per evidenziare eventuali criticità  al fine di consentire  interventi razionali e coordinati.

Politiche sociali e famiglia

“Cambia Rovigo” è consapevole della necessità di tutelare la  famiglia e che l’Amministrazione deve farsi carico delle situazioni critiche . A tal fine si impegna a:

  • Individuare forme di sostegno alle giovani famiglie anche per contrastare il calo demografico.
  • Sostenere ed incrementare l’attuale struttura dei Servizi Sociali ed incrementare i servizi già in essere (es. SAD o pasti a domicilio).
  • Sostenere l’attuale Istituto Rodigino di Assistenza Sociale (IRAS) quale realtà di primaria importanza facendolo uscire dall’attuale commissariamento.
  • Proporre modifiche ai regolamenti in essere al fine di tutelare le situazioni critiche in ordine all’assegnazione degli alloggi popolari, verificando la permanenza dei requisiti onde evitare disparità di trattamento compatibilmente con le norma di legge in vigore.
  • Coinvolgere le Associazioni di volontariato e gli anziani per lo svolgimento di attività a valenza sociale nonchè per il controllo dei parchi e delle aree frequentate dalle famiglie ed in prossimità delle scuole.
  • Realizzare progetti allo scopo di abbattere le barriere architettoniche al fine di coinvolgere i diversamenti abili in ogni settore.
  • Creazione di un “tavolo sociale della solidarietà” per coordinare le risposte ai bisogni e per razionalizzare gli interventi di tutti coloro che sono impegnati ad aiutare persone in difficoltà.
  • Supportare iniziative atte a formare “badanti” e personale domestico in genere.
  • Collaborare con l’ALS locale per incrementare l’offerta di assistenza.
  • Attivare centri di informazione e di ascolto.
  • Organizzare al meglio coloro che svolgono i “lavori socialmente utili”.

Istruzione

“Cambia Rovigo” è consapevole dell’importanza dell’istruzione. A tal fine si impegna a:

  • Supportare e valorizzare progetti intesi a sviluppare la formazione scolastica.
  • Coinvolgere famiglie, associazioni, gruppi ed esperti del settore affinchè l’istruzione e la formazione abbiano un ruolo centrale nello sviluppo sociale, civile e culturale.
  • Monitorare lo stato degli edifici scolastici e ricreativi al fine di garantire la dovuta sicurezza.
  • Sostenere le scuole materne, comprese quelle paritarie, per l’importante azione sociale ed educativa che svolgono nel territorio, migliorando l’offerta in essere.
  • Incentivare le progettualità volte alla mobilità sostenibile (es. pedibus).

Cultura

“Cambia Rovigo” è consapevole dell’importanza della cultura. A tal fine si impegna a:

  • Indicare delle priorità culturali tenuto conto che la nostra società ideale deve porre al centro la persona con i suoi bisogni, le sue aspirazioni ed il suo diritto alla felicità.
  • Proteggere la cultura quale sinonimo di libertà e di confronto costruttivo per incentivare anche le peculiarità del territorio anche in un’ottica di offerta turistica.
  • Mantenere alto il livello di qualità del teatro di tradizione (Teatro Sociale) agevolando detta struttura al fine di una maggiore e variegata offerta culturale.
  • Istituire un premio cinematografico per cortometraggi su temi ambientali e naturalistici.
  • Istituire un premio teatrale per prosa e lirica in sinergia con il Conservatorio Musicale;
  • Creare una rete tra i nuclei culturali presenti sul territorio allo scopo di una più facile offerta culturale nonchè per valorizzare l’intero patrimonio e per creare occupazione. A tal fine sarà indispensabile coinvolgere oltre agli operatori del settore culturale anche altre categorie affinchè l’offerta culturale sia sempre più pubblicizzata.
  • Sostenere progetti culturali dando visibilità agli stessi nell’ottica di una valorizzazione collettiva.
  • Incentivare ogni azione diretta ad accogliere nuovi studenti universitari, offrendo spazi e servizi a loro dedicati.
  • Mantenere, qualificando al meglio, le ricorrenze culturali già in essere quali tradizioni caratterizzanti la nostra collettività ed identità.
  • Individuare uno o più eventi che possano identificare Rovigo come “città delle rose”.
  • Progettare con le Associazioni competenti un pacchetto culturale-turistico-enogastronomico che valorizzi e identifichi la città di Rovigo.
  • Valorizzare le realtà cuturali culturali già presenti sul territorio supportando le progettualità in favore della collettività.
  • Favorire la realizzazione di un cinema in città e supportare quanto connesso ( laboratori e manifestazioni cinematografiche).
  • Valorizzare il ruolo delle associazioni culturali creando rete e supportando le progettualità meritevoli.
  • Individuare una unica casa delle associazioni per agevolare lo svolgimento delle progettualità nella reciproca consapevolezza della valorizzazione del patrimonio pubblico.
  • Collaborare con l’Accademia dei Concordi per valorizzare al meglio l’offerta culturale.

Sport

“Cambia Rovigo” è consapevole dell’importanza dello sport. A tal fine si impegna a:

  • Sostenere le attività sportive quale centro educativo, di aggregazione e di sana competizione.
  • Mantenere e potenziare le strutture sportive per garantirne la sicurezza e fruibilità.
  • Agevolare l’interscambio di attività sportive, didattiche e culturali.
  • Creare eventi che coinvolgano le varie società sportive.
  • Celebrare gli sportivi ed atleti rodigini che hanno ottenuto importanti risultati.
  • Favorire la formazione di un tavolo permanente per la condivisione di attività sportive di istruzione, di cultura e di sociale per creare sinergie.
  • Supportare le ASD nella ricerca di finanziamenti anche tramite bandi europei.

Edilizia Comunale

“Cambia Rovigo” è consapevole dello stato critico delle strutture pubbliche. A tal fine si impegna a:

  • Procedere con un censimento dell’intero patrimonio pubblico allo scopo di accertare l’agibilità degli stessi per poter, poi, intervenire con priorità nelle situazioni più gravi.
  • Verificare l’utilizzo del patrimonio pubblico per ottimizzare lo sfruttamento dello stesso.
  • Valorizzare le strutture pubbliche quale patrimonio della collettività anche con il contributo degli Ordini e Collegi professionali delle specifiche aree tecniche.
  • Procedere alla vendita delle strutture non più necessarie allo svolgimento dell’attività amministrativa e non altrimenti utilizzabili.
  • Riqualificare gli edifici, anche mediante la rimozione dell’amianto se esistente, allo scopo anche di un decoro cittadino.
  • Monitorare lo stato di tutti i cimiteri della città per porre in essere quelle opere di ristrutturazione, ampliamento e pulizia necessarie.
  • Collaborare con gli altri Enti Istituzionali per gestire in sinergia il patrimonio pubblico (es. ex Caserma Silvestri, ex Carcere).
  • Reperire una o più strutture atte ad ospitare le associazioni d’Arma e Combattentistiche e di volontariato.
  • Creare un’area all’interno degli spazi cimiteriali per lo spargimento delle ceneri.
  • Creare una sala del commiato.

Urbanistica

“Cambia Rovigo” è consapevole della necessità di un piano urbanistico. A tal fine si impegna a:

  • Progettare una pianificazione urbanistica tenendo conto della necessità di risparmio del suolo, della valorizzazione del patrimonio storico e della riqualificazione dell’edificato esistente anche per incentivare spazi per attività della comunità e aree verdi.
  • Interagire con gli ordini professionali del settore al fine di meglio comprendere e condividere scelte.
  • Attivare lo sportello unico edlizia con procedura telematica.
  • Favorire aree verdi, aree attrezzate per bambini e spazi pubblici.
  • Riesaminare i molteplici PIRUEA per verificarne la corretta esecuzione.

Viabilità

“Cambia Rovigo” è consapevole dei problemi connessi alla viabilità. A tal fine si impegna a:

  • Sollecitare la realizzazione del “passante nord”.
  • Realizzare la rotatoria Buso-Mardimago.
  • Verificare la possibilità di realizzare una rotatoria tra “La Fattoria” e Borsea.
  • Realizzare le piste ciclabili già progettate, non escludendo la realizzazione di un anello ciclabile attorno alla città.
  • Creazione di marciapiedi in particolare nei punti crtici ( es. davanti alle scuole).
  • Verificare la possibilità di convogliare il traffico pesante per strade alternative ai fini della sicurezza.
  • Creare spazi “rosa” per agevolare il parcheggio alle neo mamme e donne in gravidanza.
  • Assicurare l’illuminazione pubblica con particolare riguardo alla segnaletica orizziontale e verticale.
  • Individuare un piazzale per le corriere ritenendo provvisoria l’attuale collocazione.

Manutenzione strade marciapiedi e parchi

“Cambia Rovigo” è consapevole che strade e marciapiedi versano in uno stato di degrado in molte parti della città. A tal fine si impegna a:

  • Utilizzare al meglio le risorse disponibili per il rifacimento di marciapiedi, strade e parchi.
  • Verificare la possibilità di assumere una squadra di “minuto mantenimento” capace di intervenire nell’immediato ed in modo costante a porre in essere riparazioni anche del manto stradale onde evitare l’aggravarsi del danno.
  • Incaricare gli Uffici competenti ad un più attento controllo delle attività di riparazione e rifacimento del manto stradale.
  • Controllare affinché le aziende incaricate dello sfalcio e delle potature eseguano correttamente il loro compito.
  • Favorire convenzioni con Associazioni o privati per la gestione di aree verdi

Frazioni e Centro Città

“Cambia Rovigo” considera la Città un tutt’uno, ove esistono realtà storiche con diverse sensibilità tutte da apprezzare e da valorizzare nonché da coordinare. A tal fine si impegna a:

  • Accrescere lo spirito di ogni comunità quale risorsa ottimale di  integrazione tra i cittadini.
  • Condividere con i gruppi locali le varie iniziative dagli stessi posti in essere per una loro più facile realizzazione.
  • Coinvolgere le Associazioni di categoria per una una possibile istituzione anche sperimentale di mercati settimanali rionali.
  • Approfondire la possibilità di migliori collegamenti dei trasporti pubblici e di una possibile implementazione della rate cicloviabile.
  • Verificare la possibile istuituzione di consulte di quartieri estese a tutta la città.

Ambiente

“Cambia Rovigo” è consapevole della necessità di tutelare e migliorare l’ambiente. A tal fine si impegna a:

  • Sensibilizzare i cittadini a ridurre l’inquinamento, intervenendo anche nel campo della mobilità elettrica, incentivando l’uso della biciletta.
  • Incentivare la raccolta differenziata affinché sia sempre più efficiente.
  • Riqualificare le isole ecologiche controllandole al fine di evitare l’abbandono dei rifiuti.
  • Sostenere i gruppi di volontari che con spirito di servizio si dedicano alla pulizia delle parti comuni.
  • Procedere con la disinfestazione periodica contro zanzare e cimici.
  • Effettuare maggiori controlli sullo sfalcio dell’erba e sulle potature.
  • Sostenere la realizzazione di colonnine pubbliche di ricarica per auto elettriche.
  • Mantenere in stato d’uso i parchi pubblici.
  • Favorire l’unione di aree verdi.
  • Collaborare con il Consorzio di Bonifica per consolidare il territorio e per la messa in sicurezza dello stesso.
  • Segnalare e condividere con altre Istituzioni di competenza situazioni critiche per la salute al fine di poter intervenire tempestivamente.
  • Controllare le strade arginali contro l’abbandono di rifiuti.
  • Creare un tavolo permanente sull’ambiente con le associazioni interessate per raccogliere proposte di miglioramento ambientale.
  • Incentivare la realizzazione di orti urbani ed il rimboscimento per il miglioramento della qualità della vità, rimuovendo le situazioni critiche e pericolanti.
  • Sollecitare le aziende preposte alla raccolta dei rifiuti ad attivarsi per evitare l’abbandono dei rifiuti.

Animali

“Cambia Rovigo” nel prendere atto che i cani e gatti sono sempre più animali d’affezione si impegna a:

  • Ricercare aree per sgambamento cani;
  • Collocare ulteriori cestini portarifiuti per il contenimento dei sacchetti con le deiezioni;
  • Collaborare con associazioni per la tutela di colonie feline;
  • Contribuireal mantenimento del canile;
  • Promuovere iniziative, anche con altre Istituzioni di competenza, per favorire il rispetto degli animali quali esseri senzienti.

Efficienza dell’organizzazione comunale

“Cambia Rovigo” è consapevole che l’Amministrazione deve essere efficiente per poter svolgere appieno il proprio compito. A tal fine si impegna a:

  • Ridefinire gli organici per ottimizzare le risorse umane per semplificare le procedure.
  • Ripristinare il servizio di connessione wifi nei punti nevralgici della città.
  • Offrire informazioni delle iniziative anche attraverso il web.

Rovigo lì 26.04.2019

Ezio Conchi